Roma, Palumbo (Trasparenza): Lazio Nuoto resta a Garbatella

Sis

Roma, 5 giu. (askanews) - "Vittoria per la Lazio nuoto, che potr giustamente restare al suo posto, cio ad operare nella piscina della Garbatella. Grande soddisfazione per la sentenza del Tar del Lazio che ha accolto il ricorso presentato contro Roma Capitale riguardo al bando di assegnazione della storica piscina gestita da oltre 30 anni dalla societ biancoceleste. In quello spazio, la Lazio nuoto pagava regolarmente l'affitto e non aveva alcuna pendenza giudiziaria. Eppure, l'Amministrazione aveva deciso di pubblicare un nuovo bando per l'assegnazione dello spazio: un bando che non premiava la storia della societ, n tantomeno il suo valore tecnico e sociale". Lo dichiara in una nota il presidente Pd della commissione capitolina Trasparenza, Marco Palumbo. "Una storia assurda - secondo Palumbo - che abbiamo a lungo seguito anche come commissione Trasparenza, che finalmente si conclusa con un giusto epilogo. Mentre attendiamo le motivazioni della sentenza, invio un caloroso saluto e un in bocca al lupo a tutta la Lazio nuoto e al suo Presidente", conclude.