Roma, Pd: Atac in cig e assessore va a spesso per cantieri Metro

Sis

Roma, 24 mar. (askanews) - "L'assessore alla città in Movimento della Giunta Raggi, Pietro Calabrese, da giorni tace sulla grave situazione di Atac, ma trova il tempo per fare post autocelebrativi sui social condividendo video girati presso i cantieri della Metro C". Così in una nota i consiglieri del Pd capitolino Ilaria Piccolo e Giovanni Zannola. "Mentre 4000 lavoratori del Tpl di Roma sono in apprensione per l'incertezza del proprio futuro e dell'azienda di Roma Capitale, Calabrese rassicura i suoi follower raccontando la metro che verrà come se tutto ciò fosse frutto del suo operato e non dei provvedimenti del governo che, proprio in soccorso di Roma Capitale, ha evitato il blocco delle talpe sotto i Fori Imperiali", aggiunge Raggi. "Rammentiamo all'assessore che i video su Fb non hanno il potere, men che mai in questa fase di emergenza, di rincuorare proprio nessuno, a maggior ragione i lavoratori di Atac. Oggi, solo grazie ai 240 mln resi disponibili dalla Regione Lazio per il Tpl di Roma i dipendenti della società capitolina, che l'assessore ha tra le sue deleghe di competenza più importanti, hanno meno incertezze sul futuro", aggiunge la nota. "Forse, in questi giorni, Calabrese preferisce parlare di metro C, ovvero d'altro, senza per altro offrire nessuna particolare novità rispetto a quanto già conosciuto. In questo modo, probabilmente, crede di riempire il vuoto cosmico rispetto i provvedimenti necessari per affrontare questa fase emergenziale, delicata per il futuro di Roma e del suo Tpl", conclude.