Roma, Pd: in aziende capitoline resti solo personale necessario

Sis

Roma, 12 mar. (askanews) - "In relazione alle disposizioni del DPCM dell 11 marzo invitiamo la sindaca Raggi e l'assessore alle società partecipate ad estendere il più possibile anche alle società partecipate le modalità di 'lavoro agile' e garantire solo l'erogazione del servizio pubblico essenziale contingentando l'apertura, dove necessario, al pubblico. E' fondamentale pensare alla tutela dei lavoratori che ogni giorno assicurano il servizio. In queste ore non sono ammissibili ritardi per procedure burocratiche. Fornire immediatamente a tutti gli operatori della Polizia Municipale, di Ama, Atac e Roma Tpl, agli autisti capitolini e al personale più esposto al rischio di contagio tutti i presidi sanitari (mascherine, gel igienizzanti e guanti) a tutela della salute e sicurezza. Infine è necessario informare tutti i cittadini di recarsi negli uffici pibblici solo ed esclusivamente per operazioni indifferibili ed indispensabili, sensibilizzando al massimo utilizzo dei servizi on line e tramite app". Così in una nota il capogruppo del Pd capitolino Giulio Pelonzi.