Roma, Pd: da Baldassarre no soluzioni sgomberati Card. Capranica

Sis

Roma, 10 set. (askanews) - "Abbiamo appena ricevuto in Campidoglio la delegazione delle mamme sgomberate dall'ex scuola Don Calabria e ciò che è emerso assume connotati di rabbia e disperazione. Donne in lacrime, senza salario sono state sfrattate, catapultate in altre realtà alloggiative, agli estremi della città, lontani ai propri cari. A nulla è servito il tavolo di oggi con l'assessora Baldassarre, queste persone sono state messe di fronte ad una 'non scelta', alternative che vanno dal male al peggio. Delle 300 persone allontanate dall'edificio, la maggior parte sono bambini in età scolare. Bambini che frequentavano regolarmente le scuole del quartiere di Primavalle e che ora si trovano ricollocati in altre zone di Roma. Ciò che noi possiamo fare concretamente al fine di garantire la continuità educativa, è agevolare la possibilità di mantenere i bambini nelle scuole già frequentate prima dello sgombero, richiesta avanzata anche dalla Preside del plesso scolastico. Stiamo inoltre raccogliendo tutti i dati utili affinché sia garantito nel migliore dei modi l'eventuale trasferimento degli alunni in termini di spostamento e accoglienza". Così in una nota il gruppo del PD capitolino