Roma, Pd: M5S a pezzi su Bilancio, Angelucci si dimette

Sis

Roma, 19 dic. (askanews) - "La discussione in aula del bilancio di previsione 2020 ha fatto emergere nelle fila della maggioranza molti distinguo e pesanti divisioni all'interno della maggioranza. Emblematiche le dimissioni del consigliere Angelucci in aperta contestazione con il fallimentare documento di bilancio presentato dalla giunta Raggi. Le denunce del gruppo del Pd, dei sindacati e delle realtà che operano nel sociale hanno evidenziato i tagli dei fondi apportati nei servizi alla persona, soprattutto relativi alla disabilità e alle fragilità presenti nei territori. Questo bilancio senza obiettivi e senza futuro ha fatto emergere le spaccature già evidenti all'interno della maggioranza M5S. Le forti resistenze dibparte della compagine grillina a votare un documento finanziario del tutto inadeguato mette a serio rischio il proseguo della consiliatura. La sindaca farebbe bene a cogliere quest'occasione per staccare la spina e liberare Roma dalla palude in cui si è stata condotta". Così in una nota il gruppo capitolino del PD.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.