Roma, Pd: targhe imbrattate non cancellano vergogna leggi razza

Sis

Roma, 27 nov. (askanews) - "Stanotte a Roma le targhe delle strade intitolate a Nella Mortara e Mario Carrara, vittime delle leggi razziali volute da Mussolini, sono state imbrattate. Condanniamo l'ennesima vergognosa azione provocatoria di codardi fascisti incapaci di agire alla luce del sole!" Così in una nota il gruppo del Pd capitolino.