Roma, Pelonzi (Pd): Salvini quando era ministro non vedeva buche

Sis

Roma, 15 ott. (askanews) - "E' veramente ridicolo vedere come all'improvviso il leader della Lega Matteo Salvini ha scoperto l'incapacità della giunta Raggi a governare la Capitale. Solo un anno fa Salvini, alleato di governo con M5S e ministro degli interni, dichiarava che a Roma non c'erano buche. Peraltro il governo giallo-verde per Roma non ha fatto nulla né sulla sicurezza né per arginare le emergenze sempre più evidenti. Oggi improvvisamente, dopo che è stato cacciato dal governo, per coincidenza l'ex ministro scopre il governo fallimentare della sindaca Raggi e raccoglie le firme per le dimissioni. Fin quando c'era un governo gialloverde riusciva a non vedere i disastri di questa città e i guasti che la giunta ha prodotto. Ora come un 'disperato' scopre il disastro di cui è stato complice su Roma. Invitiamo i cittadini romani che non si vogliono farsi imbrogliare da questo illusionista da strapazzo a partecipare ai banchetti che il PD allestirà nei municipi di Roma nel prossimo weekend per costruire l'alternativa di programma al malgoverno Raggi." Così in una nota il capogruppo del pd capitolino Antongiulio Pelonzi