Roma, Piccolo (Pd): blocco diesel euro 5 e 6 ingiustificato

Sis

Roma, 15 gen. (askanews) - "Il blocco delle auto inquinanti a Roma ha senso solo se eseguito a rigor di logica. Ma la logica e il buon senso non appartiene a questa Giunta che blocca nella fascia verde i diesel Euro 6 ma lascia circolare benzina Euro 3 inquinante al pari degli euro 6 diesel. Anche il direttore del Cnr dice che 'Il fermo alle auto non serve, le misure dei sindaci sono inutili'. Dopo anni in cui si è sperimentata oltre ogni evidenza la scarsa efficacia dei blocchi del traffico. Sarebbe invece ora di modificare quelle norme, e pensare a provvedimenti e incentivi sulle vere cause. Come provvedere ad un forte potenziamento del trasporto pubblico in modo da disincentivare l'utilizzo del mezzo privato in generale. Incentivare l'utilizzo del trasporto combinato bus e bici, ideando percorsi ciclabili, o accelerare la realizzazione del famoso Grab. Non si può imporre una politica del divieto senza misure alternative è pressoché inutile". Così in una nota la consigliera del Pd capitolino Ilaria Piccolo