Roma, Politi(Lega): direzione Teatro Opera in stato confusionale

Sis

Roma, 6 ago. (askanews) - "Continuano le vicissitudini all'interno del Teatro dell'Opera di Roma, in un clima teso, tra la direttrice del Corpo di Ballo, Eleonora Abbagnato, ed i ballerini. Da quanto riferito in una lettera inviata dai rappresentanti sindacali della Fondazione lirica al sovrintendente Carlo Fuortes, al direttore del Personale e alla stessa Abbagnato, si evincono i fatti emersi durante le prove di Romeo e Giulietta a Caracalla avvenuti l'ultimo 25 luglio. Nel testo si descrive come l'atteggiamento dell'Abbagnato sarebbe non consono al ruolo che ricopre, rivolgendosi alla compagnia con epiteti ingiuriosi, gravemente lesivi della dignità personale e professionale dei ballerini e in palese violazione dell'art. 6 del vigente Codice Etico, a cui seguono minacce riguardanti la stessa attività lavorativa di alcuni componenti del Corpo di Ballo". Lo dichiara in una nota Maurizio Politi, capogruppo Lega in Assemblea Capitolina. "Chiederemo una Commissione specifica per trattare la situazione appena descritta, chiedendo un netto cambio di passo con conseguente discontinuità nella direzione della Fondazione lirica capitolina", conclude.