Roma, Polizia arresta 10 pusher durante controllo territorio -4-

Sen

Roma, 27 ott. (askanews) - Sono stati individuati in via dell'Archeologia dagli agenti del commissariato Casilino , sorpresi nello scambio di droga/denaro G.D. di 41 anni nato a San Benedetto del Tronto e residente a Roma e C.M. 41enne romano, entrambi con precedenti di polizia - fermati, al primo hanno trovato 12 dosi di cocaina e 280 euro in contanti mentre al secondo due dosi di eroina - dosi già pronte per essere vendute.

Individuata l'abitazione di un pusher nel quartiere Primavalle, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Aurelio, hanno avviato un'attività di monitoraggio - diversi gli appostamenti che hanno consentito di constatare un discreto movimento di "clienti" e notare in modo particolare il modo di suonare al citofono: due veloci e brevi suoni ravvicinati tra loro e subito dopo lo spacciatore si affacciava dalla veranda per controllare chi fosse. I poliziotti hanno deciso di fargli visita - hanno citofonato e pensando che fossero dei clienti, li ha fatti salire a casa: li stava attendendo sul pianerottolo con due involucri contenenti cocaina. Qualificatisi come agenti di polizia lo hanno identificato per M.A. 44enne romano, con precedenti di polizia. La casa veniva perquisita dando esito positivo: 53 involucri di cocaina, 6 dosi di hashish , 1 involucro di "maria" e 500 euro in contanti.

Tenuto d'occhio da un po' di tempo dagli investigatori del Commissariato Primavalle poiché già arrestato mesi fa e attualmente agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, S.T. 19enne romano è stato nuovamente arrestato per droga - all'interno di un garage i poliziotti hanno rinvenuto grazie al prezioso fiuto dei cani antidroga della Questura di Roma "Condor" e "Wuumm", oltre 200 grammi di sostanza stupefacente contrassegnata dalla denominazione "dosidos" e diverse dosi di marijuana nonché tutto il materiale per il confezionamento.