Roma, polizia chiude 3 locali a Trastevere e uno a Ponte Milvio

Gca
·1 minuto per la lettura

Roma, 25 lug. (askanews) - Gli agenti della Polizia Amministrativa e Sociale di Roma hanno eseguito una serie di controlli a tappeto nelle zone pi "calde" della movida romana finalizzati al rispetto della normativa per il contrasto della diffusione del virus Covid-19, e ad evitare il degrado urbano. Nel corso dell'attivit stata disposta direttamente sul posto dai poliziotti della Questura, l'immediata chiusura di quattro locali, di cui uno a Ponte Milvio e tre a Trastevere. Gli agenti si sono infiltrati tra i giovani, sanzionando anche direttamente molti di essi per il mancato rispetto del distanziamento sociale ed il consumo di alcol su strada. Per quanto concerne il quartiere Ponte Milvio, il locale stato sanzionato e chiuso per due giorni a causa del mancato rispetto dei protocolli Covid-19. I dipendenti, infatti, non indossavano la mascherina e vi era un forte assembramento di persone, sia all'interno che all'esterno del bar, peraltro di ridotte dimensioni. (segue)