Roma, Prc: inqualificabile che staff Lemmetti ricorra a Polizia

Sis

Roma, 1 ott. (askanews) - "Quanto accaduto oggi presso la sede di Roma metropolitane è inqualificabile. Il fatto che un collaboratore dell'assessore Lemmetti sia ricorso ad una violenta azione di forza da parte della Polizia per entrare in quella sede la dice lunga sul profilo di questa amministrazione comunale. Compito dei rappresentanti delle istituzioni dovrebbe essere quello di ascoltare le ragioni dei lavoratori, tanto più che rischiano di essere le vittime sacrificali di giochi di potere i cui protagonisti sono gli stessi che manifestano questi comportamenti arroganti. Gravissimo, inoltre è il fatto che di questa azione violenta siano state vittime un consigliere comunale e due rappresentanti sindacali. A Stefano Fassina, Consigliere di Sinistra per Roma, a Natale Di Cola, Segretario FP-CGIL Roma e Lazio, e a Alberto Civica, Segretario generale UIL Roma e Lazio, va tutta la nostra solidarietà. Siamo e saremo al fianco dei lavoratori per impedire che la pessima Giunta Raggi possa consumare l'ennesimo sfregio al lavoro e ai servizi pubblici in questa città". Così, in una nota, Vito Meloni, segretario della Federazione di Roma del Partito Rifondazione Comunista -Sinistra Europea