**Roma: precipitato da finestra, al vaglio 8 posizioni, no immagini videosorveglianza**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 14 set. (Adnkronos) – Sono diverse le posizioni al vaglio degli inquirenti che stanno conducendo le indagini relative all’intervento avvenuto il 25 luglio scorso nell’abitazione di Hasib Omerovic, il 36enne precipitato dalla finestra durante una perquisizione dei poliziotti a Primavalle. Gli accertamenti si concentrano su 8 posizioni. Agli atti nel fascicolo aperto in procura a Roma dopo l’esposto presentato dalla famiglia in cui si procede per tentato omicidio è stata acquisita la relazione di servizio oggetto di accertamenti e non si esclude che si possa ipotizzare altri reati, tra cui il falso.

Intanto dalle verifiche effettuate è emerso che in via Gerolamo Aleandri, nelle vicinanze dell’abitazione degli Omerovic, non ci sono immagini di impianti di videosorveglianza utili alle indagini. L’indagine della Procura di Roma si sta svolgendo insieme alla Squadra Mobile con la piena collaborazione da parte della Polizia di Stato e i poliziotti coinvolti nel caso saranno sentiti dagli inquirenti per chiarire la dinamica dei fatti. Oggi i legali della famiglia di Hasib hanno incontrato il pm titolare delle indagini e al termine del colloquio hanno lasciato piazzale Clodio senza rilasciare dichiarazioni.