Roma, prende fuoco il ponte dell'industria

·2 minuto per la lettura
Roma incendio ponte
Roma incendio ponte

Nella serata di sabato 2 ottobre, tra i quartieri Ostiense e Marconi ha preso fuoco il Ponte dell’Industria. Parte della struttura nel frattempo è crollata. Non sarebbe chiara la dinamica della vicenda.

Roma incendio ponte, diverse le segnalazioni

Nel frattempo sono moltissime le segnalazioni dei cittadini che hanno informato visivamente su quanto successo. Sono già diversi i video e le immagini che si sono diffuse rapidamente sui social network. Tempestivo l’intervento dei vigili del fuoco giunto sul posto al fine di spegnere le fiamme che sarebbero state domate dopo circa un’ora. Stando a quanto riporta Repubblica sarebbero intervenute anche 6 squadre e il nucleo N.B.C.R. della sezione di Roma.

Roma incendio ponte, non ci sono vittime

Fortunatamente a seguito dell’incendio non sarebbe risultata alcuna vittima. I danni sarebbero comunque ingenti. Buona parte della popolazione interessata sarebbe senza luce, mentre su entrambi i lati della struttura sarebbero stati coinvolti cavi elettrici e tubature. Parte del parapetto sarebbe inoltre crollato nel fiume, mentre la struttura portante avrebbe tenuto bene.

Roma incendio ponte, le cause dell’incidente

Intanto secondo quanto riportano prime ricostruzioni lo scoppio del rogo sarebbe dovuto ad una fuga di gas proveniente dalle condutture poste al di sotto del ponte. Secondo a quanto appreso da Repubblica, proprio in quell’area si stava tenendo una manifestazione di street food. Un dipendente infatti avrebbe informato le Forze dell’ordine segnalando di aver visto un giovane che stava scappando con particolare fretta dal Ponte Fluviale. Da lì poi è scoppiato il rogo. Nel frattempo gli inquirenti sarebbero sulle tracce del giovane con l’obiettivo di fare luce su quale sarebbe stato il suo ruolo nello scoppio e l’eventuale movente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli