Roma, prezzo troppo alto, cliente rinuncia: prostitute lo aggrediscono

Roma, 14 ott. (LaPresse) - Ha letto l'annuncio online di due prostitute che pubblicizzavano esplicitamente prestazioni sessuali in appartamento. Si è presentato all'indirizzo, è entrato, ma ha giudicato il prezzo eccessivo. Così ha fatto per andarsene. Ma le due hanno preteso 20 euro "per il disturbo" e, dato che lui non voleva saperne, lo hanno aggredito. E' successo a Roma. Il cliente, un 27enne italiano, dopo essere stato costretto a pagare la somma richiesta, è andato negli uffici del commissariato Vescovio a sporgere denuncia e poi in ospedale a farsi curare. Le due donne, una italiana di 50 anni e una colombiana di 30, sono state arrestate per aggressione.

Ricerca

Le notizie del giorno