Roma, De Priamo (Fdi): "mandato zero" ridicolo ed esclude Raggi

Sis

Roma, 23 lug. (askanews) - "L'escamotage di Di Maio per consentire il terzo mandato elettivo ai consiglieri grillini rappresenta una delle pagine più ridicole della storia della politica. Per sfuggire alle accuse di essersi snaturati si crea un incomprensibile mandato zero che ricorda le conte dei bambini dell'asilo nido ma che in questo caso è stata pronunciata dal vicepresidente del Consiglio dei Ministri. In tutto ciò l'unica cosa che appare chiara è che la deroga grillina è ad excludendum per la Raggi che evidentemente i 5 Stelle vogliono liquidare visto il disastro in atto nella Capitale. A questo punto ci chiediamo però che senso abbia proseguire questa esperienza di governo se i primi a non crederci sono gli stessi 5 Stelle che pensionano il loro sindaco". E' quanto dichiara in una nota Andrea De Priamo, capogruppo di Fdi in Campidoglio