Roma, De Priamo (FdI): Raggi rischia su NewCo Multiservizi

Sis
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 lug. (askanews) - "La Giunta grillina dopo essersi rimangiati tutti gli impegni assunti sulla internalizzazione dei lavoratori della Roma Multiservizi impiegati nel global service Capitolino ha messo in campo una procedura di gara a doppio oggetto molto discutibile e in attesa di giudizi pendenti presso la Corte Costituzionale europea e il Tar del Lazio, oltretutto, ora annuncia anche di voler procedere nonostante il contenzioso in atto ed i ricorsi accolti in tutte le sedi deputate". E' quanto dichiara in una nota Andrea De Priamo, capogruppo di Fdi in Campidoglio. In questo modo, sottolinea De Priamo "la Raggi si assume la responsabilità di ogni eventuale ricaduta negativa sui lavoratori e sul servizio. Non ci interessano le vicende legate ai soggetti privati - sottolinea De Priamo - ma in ogni caso riteniamo inderogabile che si proceda con cessione del ramo di azienda ex 2112 e non con cambio appalto al fine di tutelare la dignità e le condizioni salariali dei lavoratori tutti che in questi mesi di crisi Covid non sono stati rispettati dall'amministrazione che ne avrebbe potuto fare una importante risorsa", conclude.