Roma, prof taglia ciocca capelli a studentessa iraniana: proteste

Roma, prof taglia ciocca capelli a studentessa iraniana: proteste  (Photo by Chris McGrath/Getty Images)
Roma, prof taglia ciocca capelli a studentessa iraniana: proteste (Photo by Chris McGrath/Getty Images)

Il professore di un istituto superiore del centro di Roma ha tagliato una ciocca di capelli a una studentessa iraniana.

Affrontando il tema delle proteste delle donne in Iran dopo la morte di Mahsa Amini, la 22enne arrestata dalla polizia morale perché non indossava correttamente il velo, il docente si è avvicinato alla studentessa e le ha tagliato un ciuffo di capelli, dicendole: "Proprio tu, che hai origini iraniane, dimmi non ti sembrerebbe giusto sostenere la lotta delle donne nel tuo Paese? Non ti taglieresti una ciocca di capelli per testimoniarlo?". La notizia viene riportata dal quotidiano La Repubblica.

VIDEO - Morte di Mahsa Amini: attiviste in topless davanti all’ambasciata iraniana a Madrid

Immediata la presa di posizione di Daniele Parrucci, consigliere delegato alle Scuole Città metropolitana di Roma e Tiziana Biolghini, consigliera delegata Pari opportunità, Politica sociale, Cultura, Città metropolitana di Roma: "Il gesto arbitrario del docente di un Liceo di Roma - si legge in una nota - è lesivo della dignità e della libertà della studentessa di origine iraniane, che è stata costretta, suo malgrado, a vedersi tagliare una ciocca di capelli dall'insegnante che voleva costringerla a esprimere solidarietà alla donna arrestata nel suo Paese, per non aver indossato il velo".

Condanniamo questo gesto - proseguono - perché priva la ragazza della sua indipendenza di pensiero e di azione, oltre ad averla esposta anche al pubblico ludibrio in classe. Alla violenza non si risponde con altrettanta violenza".