Roma, prorogata al 31 dicembre gestione refezione scolastica

Sis

Roma, 10 set. (askanews) - La gestione attuale della refezione scolastica delle scuole di Roma Capitale, garantita da un bando in scadenza il 30 settembre, verrà prorogato fino al 31 dicembre. Ne ha dato notizia l'assessora capitolina a Sociale e Scuola di Roma Capitale Laura Baldassarre, in un'audizione congiunta delle commissioni Scuola e Bilancio.

Si allontanano, così, i tempi del nuovo bando dedicato a nidi e materne di Roma che - dati gli stanziamenti ristretti e le richieste non allineate, ha portato i sindacati a proclamare uno sciopero del servizio per le giornate del 16 e 17 settembre prossimi, giorni di riapertura delle scuole romane.

Il Campidoglio, ha assicurato l'assessora, sta moltiplicando gli incontri per scongiurare lo sciopero "trovando una soluzione che accontenti tutti". Il servizio mensa sarà in ogni caso garantito dall'Amministrazione capitolina ai suoi alunni più piccoli.