Roma, prorogata ordinanza su perndolarismo rifiuti

Cro-Mpd

Roma, 31 gen. (askanews) - È stata prorogata l'ordinanza sindacale 153 del 5 agosto 2019. Il provvedimento - informa il Campidoglio - rinnova il divieto, per tutti coloro che non sono residenti nel territorio di Roma Capitale, di conferire nel circuito di raccolta cittadino rifiuti urbani prodotti nel territorio di altri Comuni; e conferma l'obbligo di utilizzo di sacchi trasparenti per il conferimento della frazione multimateriale leggero (plastica e metalli) e per la frazione indifferenziata/secco residuo.

Sono previste sanzioni pecunarie per chi non rispetta i divieti specificati nel provvedimento.