Roma: prostitute cinesi e trans tutte uccise a coltellate, al vaglio tabulati telefonici

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – Le due donne cinesi e il trans sudamericano sono stati uccisi tutti a coltellate: un elemento che, oltre alla vicinanza dei luoghi dove sono stati compiuti i tre omicidi, quartiere Prati della Capitale, avvalora l’ipotesi che possa essersi trattato dello stesso autore. In queste ore gli investigatori della Polizia di Stato stanno analizzando le immagini delle videocamere di sorveglianza e analizzeranno anche i tabulati telefonici delle vittime, legate al mondo della prostituzione. Il corpo di una delle due cinesi uccise è stato trovato nudo sul pianerottolo e questo fa pensare che la vittima stesse tentando di fuggire dall’aggressore.