Roma, Raggi: abbattimento Tangenziale completato in una settimana

Sis

Roma, 10 mar. (askanews) - Al via l'ultima fase dell'abbattimento del tratto sopraelevato della Tangenziale Est davanti alla Stazione Tiburtina che sarà completata entro una settimana. I lavori saranno eseguiti di notte nella fascia oraria 22-05 per non arrecare disagio ai cittadini, con una delimitazione dell'area di cantiere davanti alla Stazione Tiburtina e un cambio della viabilità locale durante le ore di chiusura. Lo fa sapere in una nota il Campidoglio. Dopo sette mesi, in linea con il cronoprogramma iniziale, viene completata la fase della demolizione del tratto di 500 metri della Tangenziale Est. Nei prossimi giorni inizierà quella della riqualificazione di parte del piazzale Ovest con le prime sistemazioni superficiali. I materiali che in questi mesi sono stati rimossi sono stati catalogati e saranno riciclati al 100%. I lavori complessivamente avranno una durata di 450 giorni circa. Nella successiva fase, quella della riqualificazione, è previsto il rifacimento della strada, nuovi impianti di smaltimento delle acque e delle caditoie, percorsi Loges, panchine e attraversamenti pedonali, la risistemazione della rotonda davanti a via Mazzoni. "La demolizione di questo tratto della Tangenziale Est rappresenta un momento storico per la città. Grazie a questo progetto sarà riqualificato un intero quartiere. Ci libereremo finalmente di un ecomostro che per decenni ha imprigionato i cittadini in uno spazio urbano pieno di smog e cemento", dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi. "I lavori hanno rispettato i tempi prestabiliti. A breve partiranno quelli per la riqualificazione del Piazzale Ovest. Il progetto rappresenta un tassello fondamentale nel percorso che porterà al nuovo piano di assetto urbanistico della stazione Tiburtina, considerato uno degli hub trasportistici più importanti della città", sottolinea l'Assessora alle Infrastrutture Linda Meleo.