Roma, Raggi: con Viaggio Memoria ad Amburgo, ricordiamo 20 bimbi

Sis

Roma, 5 nov. (askanews) - "Oggi il Viaggio della Memoria, con i ragazzi delle scuole romane, ha fatto tappa ad Amburgo. Abbiamo visitato l'ex scuola di Bullenhuser Damm, luogo in cui si è consumato uno degli orrori dell'Olocausto: qui 20 bambini sono stati uccisi dopo essere stati utilizzati dai nazisti come cavie per esperimenti medici". Lo racconta la sindaca di Roma Virginia Raggi su Fb. "Tra loro c'era il piccolo Sergio De Simone, cugino delle sorelle Bucci. È stata proprio Andra Bucci a raccontare agli studenti il momento in cui prelevarono il cugino dal campo di Birkenau: lui credeva che lo avrebbero portato dalla mamma e invece andò incontro alla morte", continua Raggi. "Nel giardino della scuola -insieme ad Andra, Sami Modiano e all'assessora alla scuola, alla persona e alla comunità solidale Veronica Mammì - abbiamo lasciato un fascio di fiori in memoria di questi bambini", racconta ancora la sindaca. "Davanti a tanta atrocità si resta impotenti e increduli. Ma dall'anno scorso abbiamo voluto inserire la tappa di Amburgo perché, per quanto sia difficile, abbiamo il compito di conoscere, ricordare e di trasmettere questa Memoria ai più giovani", conclude.