A Roma Raggi controlla Parco Tor Tre Teste: "Non c'è nessuno"

Sis

Roma, 17 mar. (askanews) - "Oggi sono andata al parco Tor Tre Teste, nel quartiere Alessandrino, nella periferia di Roma. È uno dei parchi che ieri mi avete segnalato per la presenza di gente. Ho voluto controllare personalmente com'era la situazione. Come potete vedere dal video, fortunatamente in giro non c'è nessuno. Non è il momento di abbassare la guardia. Non dobbiamo vanificare gli sforzi che stiamo facendo: dobbiamo restare a casa per contrastare la diffusione del coronavirus". Lo scrive in un video su Fb la sindaca di Roma Virginia Raggi. Il Parco di Tor Tre Teste ieri era risultato tra quelli più affollati di persone in fuga dall'isolamento. I parchi protetti da cancelli sono chiusi.

"La Polizia locale e le forze dell'ordine, che ringrazio, stanno vigilando affinché nessuno trasgredisca le regole: in un parco come questo, che non è recintato e non ha possibilità di essere chiuso, i controlli sono ancora più importanti. Come vedete, gli agenti hanno delimitato con il nastro sia i giochi per i bambini sia gli attrezzi per fare sport", spiega ancora la sindaca.

"Abbiamo rafforzato i controlli dei vigili per verificare che tutti rispettino le disposizioni previste dal Governo. Sono quasi raddoppiati: solo ieri ne sono stati effettuati oltre 19mila, 14 le denunce. Il weekend scorso erano stati in totale 24mila", aggiunge Raggi.

"Il messaggio è chiaro: non venite al parco, non fate giocare i vostri figli qui e non fate esercizi all'aperto. Restate a casa. Voglio ringraziare tutti i cittadini che hanno capito: grazie per il sacrificio che state facendo. #Andràtuttobene", conclude.