Roma, Raggi: doneremo nuovo camper prevenzione a Komen Italia

Sis

Roma, 31 ott. (askanews) - "Come sindaca della Città metropolitana, ho promosso la carovana della prevenzione di Komen Italia, in questo mese di ottobre dedicato alla prevenzione del tumore al seno, nei Comuni dell'area. Ho iniziato anche a stressare la Città metropolitana sulla prevenzione del per fare di più e a breve doneremo un ulteriore camper alla vostra carovana. Uno dei modi migliori per abbracciare idealmente tutte le donne, per andare noi da loro". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi partecipando alla conferenza stampa di Komen Italia "La prevenzione è il nostro capolavoro" presso il policlinico Gemelli di Roma, che conclude il mese della prevenzione del tumore al seno promosso dall'associazione. Partecipano alla conferenza Alessandra Zampa, sottosegretario alla Salute; Lorenza Bonaccorsi, Sottosegretaria al Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo; Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, Giovanni Raimondi, Presidente della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, Marco Elefanti, Direttore Generale della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, Giovanni Scambia, Direttore Scientifico della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, Riccardo Masetti, Presidente di Komen Italia e Direttore del Centro Integrato di Senologia della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, Michele Dall'Ongaro, Presidente-Sovrintendente dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Le madrine dell'iniziativa sono le attrici Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi. "Quando ho conosciuto il professor Masetti - ha ricordato la sindaca Raggi - sapevo che collaborava con gli uffici del Comune per la Marcia cittadina "Race for the cure" ma la prima cosa che mi sono chiesta è che cosa potevo fare io per aumentare la conoscenza e la partecipazione dei romani alle attività di prevenzione". "Ci siamo inventate, con la presidente della commissione capitolina Scuola, la "Kids for the cure" - ha continuato Raggi - perché la prevenzione comincia dai bambini con stili di vita sani e perché arrivano. Poi si è parlato di portare i camper della prevenzione nei XV Municipi romani, per diffondere l'idea tra i cittadini di doversi prendere cura di se stessi, e noi donne spesso non ci prendiamo abbastanza cura di noi stesse", ha concluso.