Roma, Raggi incontra disabili: percorso transizione su trasporti

Sis

Roma, 15 ott. (askanews) - Un percorso di transizione di tre mesi per far adeguare i tassisti al nuovo sistema di tracciabilità di Roma Capitale previsto per i soggetti abilitati al trasporto individuale delle persone con disabilità. È quanto comunicato dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi alle persone con disabilità che ha incontrato oggi in Campidoglio. Il termine indicato per l'iscrizione ai soggetti abilitati al trasporto si è constatato essere troppo breve per consentire il passaggio alla nuova piattaforma di tracciamento predisposta da Roma Capitale. Durante questo periodo di tre mesi i tassisti verranno supportati ad utilizzare questo nuovo strumento che rimane comunque aperto ad ulteriori contributi migliorativi . "Di fatto stiamo accogliendo la proposta del vecchio operatore di utilizzare il loro sistema di tracciamento in maniera transitoria fino al 31 dicembre 2019 per consentire di procedere all'utilizzo della nuova piattaforma indispensabile a poter certificare il servizio reso in base alla normativa vigente. Per cui la piattaforma e la gestione devono essere pubbliche. ll dipartimento già da domani metterà a conoscenza la categoria dei tassisti di questo percorso che faremo insieme. In ogni caso giovedì era stato già programmato un incontro con i tassisti su questo tema. Mi aspetto non ci siano più elementi ostativi per iscriversi all' albo dei vettori che possono erogare questo servizio. Ricordo che la tracciabilità, attraverso il nuovo sistema di Roma Capitale, è prevista dalla normativa vigente", spiega l'Assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale Pietro Calabrese.