Roma, Raggi a lavoratori partecipate: grazie ma dobbiamo risanare -2-

Sis

Roma, 16 ott. (askanews) - "Scrivo a voi lavoratori delle aziende partecipate per due motivi. Il primo è ringraziarvi: siete voi che erogate questi servizi. Il secondo è rassicurarvi: questa amministrazione non ha alcuna intenzione di svendere le proprie aziende partecipate ai privati e mandare in strada i dipendenti. Non sono parole. Lo dimostrano i fatti. In primis, lo sforzo che abbiamo compiuto per rilanciare Atac e salvare oltre 10.000 posti di lavoro: abbiamo acquistato centinaia di nuovi autobus e stiamo assumendo nuovi autisti per guidarli", riporta Raggi.

(Segue)