Roma, Raggi: mare della Capitale deve esser accessbile a tutti

Red/Nav

Roma, 26 ott. (askanews) - "Il mare di Roma deve essere accessibile a tutti. Sono stata a Ostia per vedere i particolari accorgimenti realizzati su una spiaggia per renderla veramente accessibile a tutti. Un progetto di grande valore, che vogliamo diventi lo standard per le nostre spiagge libere". Così scrive la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un post su Facebook a cui è linkato anche il video di una ispezione compiuta dalla prima cittadina.

"Grazie a queste passerelle anche le persone che usano carrozzine, ma penso anche a chi ha bambini piccoli con i passeggini, potranno raggiungere senza ostacoli e difficoltà il mare - continua - Tutti si potranno fermare nelle piazzole, più vicine alla riva, per godersi il sole e l'aria di mare tutto l'anno. Nel periodo estivo verranno montate le zone d'ombra e messe a disposizione, come su tutte le altre spiagge, le speciali sedie 'job' con cui anche chi trova delle difficoltà ad entrare in acqua può farlo agilmente e senza rischi".

La sindaca ringrazia poi "la presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo, il disability manager del Campidoglio Andrea Venuto e tutti coloro che stanno contribuendo ad affermare questa realtà. Questa che vedete è solo la prima sperimentazione, ma vogliamo andare oltre. L'inclusività deve essere garantita su tutte le spiagge libere di Ostia".