Roma, Raggi: per mesi cavalcati pregiudizi, migranti come nemici

Sis

Roma, 24 set. (askanews) - "In questi ultimi mesi difficoltà e pregiudizi sono stati molto cavalcati e montati per farci individuare un nemico a prescindere. Per troppi mesi siamo stati vittime di narrazioni che ci sono passate sopra la testa e ci hanno fatto vedere i migranti come nemico facendoci vivere nella paura. Noi vogliamo smontare questa narrazione con la conoscenza, perché se conoscessimo l'altro scopriremmo che ha una ragione grave per scappare". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi, nel corso della presentazione del concorso "Un incontro, una storia" promosso con Caritas diocesana, Miur, Città metropolitana di Roma e Regione Lazio.