Roma, Raggi presenta Gennaro in 38 secondi. Aula chiede dibattito

Sis

Roma, 12 ott. (askanews) - "Annuncio all'aula la nomina di Alessandro Gennaro a assessore alle Partecipate. Ringrazio del lavoro svolto l'assessore Massimo Colomban, che ha portato alla redazione di un piano di riordino delle Partecipate. Lavoro mai fatto prima". In 38 secondi la sindaca di Roma Virginia Raggi ha esaurito in Aula Giulio Cesare, su richiesta dell'Assemblea capitolina, la presentazione delle dimissioni dell'assessore alle Partecipate Massimo Colomban e l'arrivo al suo posto di Alessandro Gennaro. Al termine dell'esposizione ha lasciato l'Aula, provocando la reazione dell'opposizione

"Noi vorremmo discutere di questa presentazione fatta dal sindaco - ha obiettato il capogruppo di Fdi Fabrizio Ghera - ma lei ha letto il foglio, ha girato le spalle e se n'è andata. Noi vorremmo discuterne con lei". Inammissibile il richiamo sollevato sulla presenza del sindaco alla discussione: "Basta un membro della Giunta delegato dal sindaco - ha spiegato il presidente d'Aula Marcello De Vito - perché la discussione vada avanti, se richiesta, ma i tempi per la discussione dei 4 consigli straordinari li conoscete e si riducono", ha sottolineato.

"La sindaco forse faceva un pisolino da consigliera, quando nella scorsa sindacatura la passata Giunta presentava un piano di riordino delle partecipate - ha obiettato la capogruppo capitolino del Pd Michela Di Biase - che l'ex assessore Colomban ha poi copiato passo a passo. Passino gli applaudi dei consiglieri M5S in Aula come fossero al circo, passino le bugie, ma forse la semplice educazione e il rispetto delle istituzioni avrebbero richiesto, inoltre, che l'assessore fosse in Aula. Vergognatevi".

"Se fossi stata presente alla capigruppo mi sarei arrampicata sulle bandiere per impedire che remi come questi all'Odg di oggi vengano trattate in poche ore - ha rincarato la capogruppo della lista civica Roma torna Roma Svetlana Celli -. Se ci fa capire che questioni importanti come queste verranno liquidate in poco tempo".

"Questa seduta è cominciata nel modo più sbagliato e sta continuando male - ha aggiunto il consigliere del Fdi Andrea De Priamo -. Non c'è rispetto per l'Aula quando un assessore nominato fa un intervento politico. Ma il culmine si raggiunge quando per l'ennesima volta il sindaco quasi prende in giro l'Assemblea attenendosi strettamente al regolamento. Se viene qui e presenta un assessore in meno di un minuto senza accettare una replica, anche con un vorticoso cambio di assessori come quello cui assistiamo, manca di rispetto per l'Aula".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità