Roma, Raggi: raccolta rifiuti rallenta, impianti non accolgono

Sis

Roma, 17 set. (askanews) - "La raccolta dei rifiuti urbani, in questi giorni, sta avendo un rallentamento. Ama ci spiega che questo è dovuto al comportamento degli impianti privati in diverse Regioni d'Italia che non accolgono i rifiuti di Roma. Tutto ciò è inaccettabile". E' l'accusa lanciata da Fb dalla sindaca di Roma Virginia Raggi, in risposta ai cumuli di rifiuti che tornano a occupare marciapiedi e portoni della Capitale. "Questi signori, secondo quanto previsto dall'Ordinanza della Regione Lazio che ha finalmente accolto i nostri rilievi, indicati in sede di cabina interistituzionale con il ministro Sergio Costa, sono obbligati ad accogliere i rifiuti di Roma Capitale - ricorda Raggi - ma, per diversi motivi, non lo fanno. Creando quella situazione di sovraccarico del nostro unico impianto di Rocca Cencia che, per questo, non può essere sottoposto ad attività di manutenzione".

(segue)