Roma, Raggi: "Sarò candidata di tutti, anche di chi votò Marino"

·1 minuto per la lettura

"Credo che esista una grande area di cittadini stanchi di essere etichettati politicamente e tra questi ci sono anche tanti che hanno votato Marino". Per questo Virginia Raggi, intervistata oggi dalla Stampa, in corsa alle prossime amministrative di Roma si rivolgerà "a tutti". "Roma - spiega - ha bisogno di progetti di lungo respiro. Penso che la Capitale abbia bisogno di un sindaco che pensi al bene comune. Per questo proporrò ai candidati di sottoscrivere un impegno comune a candidare Roma per Expo2030, un progetto per l'Italia: tutti insieme per rilanciare la città. Io mi impegno a fare una campagna elettorale corretta, spero che valga per tutti gli altri. Io mi rivolgo a tutti con un progetto trasparente. Credo che esista una grande area di cittadini stanchi di essere etichettati politicamente e tra questi ci sono anche tanti che hanno votato Marino", ha spiegato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli