Roma, Raggi su sgomberi: in Aula mozione per Tavolo istituzioni

Sis

Roma, 23 lug. (askanews) - Arriverà oggi in Aula Giulio Cesare, in occasione della seduta odierna della Assemblea capitolina una mozione in cui si impegna la sindaca di Roma Virginia Raggi a aprire un Tavolo interistituzionale tra Comune, Città metropolitana, Regione Lazio e Governo per pianificare e gestire la partita degli sgomberi degli immobili occupati nella Capitale. Ne ha dato notizia la sindaca stessa al termine di una riunione in Prefettura convocata a fronte della elaborazione, su sollecitazione del ministro dell'Interno Matteo Salvini, di una nuova lista di sgomberi per la Capitale che ne prevede ben 23 per la primavera 2020, dopo l'intervento in via Capital Capranica e i due previsti entro l'autunno. La situazione romana, definita dalla stessa sindaca "unica per la specificità e i numeri" prevede, infatti, che vengano liberati entro settembre l'immobile di proprietà degli Armellini a Tor Marancia in via del Caravaggio, dove risulta abitino oltre 400 persone, e successivamente l'ex Asl di via Antonio Tempesta a Tor Pignattara che accoglie più di 30 famiglie. Una situazione molto articolata che, ha ribadito Raggi "deve essere gestita in maniera diversa rispetto alle altre città". Una specificità rispetto alla quale la sindaca agirà dopo aver raccolto oggi, auspicabilmente oggi, anche il sostegno dell'Assemblea capitolina.