Roma, Raggi: uscire da periodo buio non è facile

Nav

Roma, 18 ott. (askanews) - "Non è il momento di soluzioni facili che portano consenso ma quel che è giusto. Io ci metto la faccia e dovrebbe esser riconosciuto. Penso a chi dice oggi di avere tutte le soluzioni, ma che quando governava non le ha messe in atto". Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, lasciando la cassazione. "Uscire dal periodo buio non è facile. A chi critica dico che le soluzioni immediate e facili non ci sono. E la Procura le spazzate via", ha continuato in riferimento al l'udienza del processo Mafia Capitale oggi alla suprema corte. "Noi stiamo compiendo un lavoro certosino, di pulizia dei bilanci. Tutta la gestione degli appalti - ha detto ancora - è stata molto allegra. Per il verde, ad esempio, abbiamo gestito tutto con Anac ed abbiamo anche avuto una imposizione di bilancio dal Governo. Per questo è stata aggiudicata una gara dopo 3 anni. E non è facile da dire ai cittadini".