Roma, Raggi: via simbolo di prepotenza, ripristiniamo legalità

Sis

Roma, 25 lug. (askanews) - "Oggi siamo venuti davanti al palazzo occupato da CasaPound per notificare alcuni verbali che si riferiscono alla scritta e allo striscione che sono completamente illegali. Oggi cominciamo con la notifiche per contestare queste violazioni. Questo comporterà una diffida a loro per rimuovere scritta e striscione. Se non ottempereranno spontaneamente si procederà in modo coatto". Lo assicura la stessa sindaca di Roma Virginia Raggi in un video che ha affidato ai suoi social per commentare l'operazione compiuta stamattina insieme ai vigili urbani. Oltre alla scritta dedicatoria, si chiede la rimozione dello striscione "Questo è il problema di Roma" comparso alle finestre dello stabile quando l'Assemblea Capitolina ha approvato la mozione in cui si chiede lo sgombero dello stabile.