Roma, Raggi vuole misurazione febbre per passeggeri stazioni

Sis

Roma, 18 mar. (askanews) - La sindaca di Roma Virginia Raggi è intenzionata, a quanto si apprende, a chiedere una 'stretta´ sugli arrivi a Roma via treno nei due scali ferroviari principali della Capitale, stazione Termini e stazione Tiburtina. Troppe persone infatti, secondo il Campidoglio, giungono a Roma con i treni senza che siano effettuati adeguati controlli. La sindaca chiederebbe di adottare le misure già in vigore negli aeroporti, come la misurazione della febbre. Mentre al momento le verifiche che vengono effettuate all'arrivo si limitano al solo controllo dell'autocertificazione richiesta dal Governo in caso di spostamenti.