Roma, rapina con spari a Cinecittà: muore bandito

webinfo@adnkronos.com

di Giorgia SodaroColpi d'arma da fuoco durante una rapina in un bar tabacchi a Roma Est. Tutto è avvenuto al 'Caffè Europeo' di viale Antonio Ciamarra, nella zona di Cinecittà, intorno alle 19: un rapinatore, un italiano di 69 anni, è morto mentre il titolare del bar, un cittadino cinese 56enne, è rimasto ferito ad una gamba e all'addome. Sottoposto a intervento chirurgico, non rischia la vita. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia del commissariato Romanina, che hanno fermato un secondo rapinatore, anche lui italiano, 58 anni, con precedenti per droga e ricettazione e in passato sottoposto sia alla misura della sorveglianza speciale che agli arresti domiciliari: rimasto ferito lievemente, è stato portato in ospedale. 

Secondo le prime ricostruzioni, i due rapinatori - entrambi armati - hanno fatto irruzione nel bar: a quel punto il titolare avrebbe reagito e ne sarebbe scaturita una colluttazione nel corso della quale sono partiti i colpi di pistola, uno dei quali ha ferito il cittadino cinese, entrando dalla gamba e conficcandosi nell'addome: trasportato in codice rosso dal 118 all'Umberto I è stato operato e non è in pericolo di vita.