Roma, rapine in gioielleria: arrestati dalla polizia due romani -2-

Red/Gtu

Roma, 21 ago. (askanews) - Gli investigatori della squadra mobile, coordinati dalla Procura di Roma, hanno ricostruito le rapine, partendo dall'analisi delle immagini di videosorveglianza interna, presenti in entrambe le gioiellerie. Dall'esame dei video, insieme ad altri risultati delle indagini, gli investigatori hanno circoscrito il campo delle indagini ai due arrestati. Con le perquisizioni domiciliari gli agenti hanno ritrovato non solo "indumenti ed elementi indizianti a carico degli indagati", ma è stato anche recuperato un prezioso diamante, rubato nella rapina dell'11 aprile.

Gli arrestati, portati nel carcere di Regina Coeli, sono accusati di rapina aggravata dall'uso di armi in concorso e lesioni.