Roma, ricorrenza defunta: al via il progetto accoglienza

Red/Nav

Roma, 26 ott. (askanews) - Entra nella fase di maggiore affluenza il "Progetto Accoglienza" 2019, l'articolato programma di iniziative, predisposto da Ama e Roma Capitale, rivolto alle centinaia di migliaia di cittadini che in questi giorni si stanno già recando nei cimiteri romani in occasione della Ricorrenza dei Defunti. Per l'occasione, tornano gli itinerari culturali gratuiti presso il Cimitero Monumentale del Verano. Tutte le informazioni su presidi rafforzati di assistenza e orientamento, iniziative culturali, celebrazioni religiose e civili sono disponibili sul sito cimitericapitolini.it visitando l'area dedicata Progetto Accoglienza 2019.

Per accogliere al meglio e prestare assistenza ai visitatori, fino al 3 novembre, Ama ha previsto il rafforzamento dei presidi, anche con punti accoglienza, in tutti gli 11 cimiteri urbani e suburbani della Capitale, aperti in questo periodo tutti i giorni, con orario continuato e senza chiusura settimanale (ove prevista). Questi gli orari di apertura: Verano, Flaminio e Laurentino: dalle 7:30 alle 18, Ostia Antica, San Vittorino: dalle 7 alle 17, Cesano, S. M. di Galeria, Maccarese, Isola Farnese, Castel di Guido e S. Maria del Carmine (Parrocchietta) dalle 8 alle 17. L'accesso al pubblico è consentito fino un'ora prima della chiusura.

Al Cimitero Verano è stato potenziato il servizio di navetta gratuito con 21 fermate in partenza da Ingresso Carri ogni 15 minuti, dalle 8 alle 12 e dalle 14.30 alle 17; l'1 e 2 novembre il servizio sarà svolto con orario continuato. Il 27 e 31 ottobre e dall'1 al 3 novembre, inoltre, è previsto un percorso aggiuntivo per l'Area Pincetto con 19 fermate. Nelle giornate dell'1 e del 2 novembre verranno celebrate funzioni liturgiche in onore dei Defunti concordate con il Vicariato della Diocesi di Roma. Le Sante Messe, che si terranno presso la Basilica di San Lorenzo Fuori le Mura (Verano), la Chiesa di San Michele Arcangelo (Flaminio), la Chiesa del Gesù Risorto (Laurentino) e all'interno del Cimitero di Ostia Antica, saranno presiedute dai Vescovi della Diocesi di Roma. (Segue)