Roma/Rifiuti: Barberini, domani a Corcolle 'rivoluzione degli educati'

(ASCA) - Roma, 30 apr - ''Non possiamo nascondere le nostre

perplessita' sulla decisione del Prefetto Giuseppe Pecoraro

di sacrificare Corcolle a imprecisate ed astratte esigenze di

natura militare che impedirebbero l'utilizzazione di Monte

Carnevale quale sito per la discarica''. E' il pensiero che

il coordinatore del Comitato 'Salviamo Villa Adriana', Urbano

Barberini, affida all'ASCA alla vigilia della mobilitazione,

domani 1* Maggio, per ribadire il 'no' alla decisione di

porre la discarica temporanea a Corcolle a 700 metri da Villa

Adriana, per far fronte all'emergenza rifiuti a Roma. Una

giornata che vede mobilitati il Ministero per i Beni e le

Attivita' Culturali e il FAI - Fondo Ambiente Italiano - che

hanno aderito al progetto Save Italy, ideato da Philippe

Daverio, che prevede l'apertura al pubblico domani di Villa

Adriana, Villa d'Este e Villa Gregoriana al prezzo simbolico

di 1 euro. ''Il Prefetto puo' spiegare in italiano cosa

intende quando parla di probabili alterazioni di campi

elettromagnetici'?'' si chiede Barberini spiegando che ''noi

abbiamo difficolta' a ritenerle piu' importanti di Villa

Adriana, sito dell'Unesco, e della mobilitazione

internazionale che si e' levata in sua difesa. 'La

mobilitazione degli educati' per citare la nostra madrina

Franca Valeri - ha sottolineato Barberini - che prendera'

corpo nella giornata di domani, che si batte contro la

cattiva politica che punta sull'emergenza rifiuti al fine di

favorire non si sa quali imprecisati interessi...''. ''Ci

battiamo perche' il nostro patrimonio culturale e la nostra

storia siano valorizzati e non ditrutti in nome della cattiva

amministrazione. Questo modo di fare politica ormai

ampiamente screditato, sara' presto spazzato via dalla

'rivoluzione degli educati'. Roma - ha concluso Barberini -

non puo' essere governata da persone che non conoscono e non

rispettano la nostra storia, Roma che, insieme a Villa

Adriana, e' patrimonio dell'umanita'''.

Ricerca

Le notizie del giorno