Roma, Roscani-Todde (Gn-Fdi): Raggi tutela SpinTime e sgombera CP

Sis

Roma, 4 giu. (askanews) - "Lo Spin Time un centro sociale, occupato ormai da anni, al centro di Roma, divenuto tristemente famoso perch, oltre ai rave illegali, le abitazioni altrettanto illegali, la birreria e la trattoria, ha ospitato le riunione di Mattia Santori e delle sardine. Quando gli furono staccate le utenze di luce e acqua, non solo si mosse il Comune, nella figura del vicesindaco Bergamo, che poi si scopr implicato perch il figlio ne un'assiduo frequentatore, ma si mosse anche l'elemosiniere Vaticano, che in barba alla leggi dello Stato che ospita il suo, fece riattivare le utenze. Ma invece di occuparsi dello Spin Time il Comune, nella persona del sindaco Virginia Raggi, ha deciso prima di sgomberare Colle Oppio, con motivazioni squisitamente politiche, ed ora anche CasaPound". Lo denunciano in una nota Francesco Todde, Presidente di Giovent Nazionale Roma e componente dell'Esecutivo Nazionale e Fabio Roscani, Presidente Nazionale di Giovent Nazionale.

"Per mascherare la loro manifesta incapacit, in cinque anni di mandato, invece di pensare al bene della citt, si pensa a colpire gli avversari, perch se si volesse attaccare l'illegalit come bercia lei probabilmente avrebbe chiuso tutti gli stabili occupati, compreso lo Spin, ma cos non stato", continuano i fiovani di Fdi.

"Quanto ancora Roma, e soprattutto chi fa opposizione al pi iniquo sindaco della storia, deve subire questi atti di violenza e di prevaricazione? - si chiedono nella nota - Esprimiamo tutto il nostro dissenso sull'accaduto, siamo vicini ai ragazzi di CPI. La "sindaca" deve essere consapevole che la nostra battaglia continuer e non ci abbasseremo a beceri giochi della sinistra che tentano da anni di fermarci", concludono.