Roma: Saltamartini, 'mai vista tanta decadenza, un dovere scendere in campo'

"La Capitale, in due anni di gestione di Ignazio Marino e nei cinque anni successivi con Virginia Raggi è andata incontro a un decadimento che io, come cittadina romana, non ho mai visto prima: sia dal punto di vista del decoro che dal punto di vista della pulizia la situazione è nettamente peggiorata. Penso che adesso chiunque abbia raggiunto dei traguardi anche a livello nazionale debba scendere in campo a Roma. Una candidatura a Roma non deve essere vista solo come un trampolino di lancio per poi arrivare ad altre posizioni nazionali". Lo dice in un'intervista a RomaLife Barbara Saltamartini, deputata della Lega, tra i candidati al consiglio comunale capitolino nella squadra di Enrico Michetti.

Secondo Saltamartini "il candidato sindaco per il centrodestra Enrico Michetti è la persona giusta perché è un tecnico, un uomo delle istituzioni: Roma ha bisogno di un cambiamento radicale e lui e i nostri candidati, la squadra della Lega, possono e devono rappresentare un cambio netto con la gestione precedente. Soprattutto dal punto di vista amministrativo Michetti rappresenta una risposta: Roma ha bisogno di semplificazione, soprattutto in nella burocrazia, e la squadra della Lega, in campo con Michetti, è composta da persone competenti. Per questo le elezioni che si terranno il 3 e il 4 ottobre sono un’occasione importante di cambiamento".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli