Roma, Salvini "Giorgetti? Non si riparte dai salotti di Calenda"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Non ho tempo per leggere le interviste, poi ho visto che Giorgetti ha smentito. Credo che a Roma con Michetti si ripartirà dalle periferie, non dal salotto di Calenda". A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini commentando alcune affermazioni del ministro Giorgetti sulle amministrative di Roma.

Salvini ha anche commentato il caso Morisi: "Non c'è reato, è una vicenda che riguarda la sfera privata, chi spaccia è un reato chi la consuma è un errore, e tenere in ballo un discorso politico che non c'entra nulla, mi sembra un attacco gratuito alla Lega a 5 giorni dal voto. Per me l'amicizia vale più della politica. Chi vende droga vende morte. Se qualcuno vende droga deve andare in galera, ed io mi opporrò ad una Stato che legalizza la droga. È surreale che ci siano giornali che stanno imbastendo una polemica su un problema personale. Un conto è il consumatore, un conto è lo spacciatore", aggiunge.

(ITALPRESS).

tai/fsc/sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli