Roma, San Camillo-Forlanini: info in tempo reale al pronto soccorso

Cro-Mpd

Roma, 3 ott. (askanews) - Il forte afflusso di pazienti presi in carico dai Pronto Soccorso di una città popolosa come Roma rende spesso difficile la comunicazione tra il personale medico, gli assistiti e i loro familiari, che restano in attesa di notizie sulla salute dei loro cari. Al Pronto Soccorso dell'Ospedale San Camillo-Forlanini, punto di riferimento del quadrante nord-ovest di Roma con 55.000 accessi in media ogni anno, 150 al giorno, parte da oggi un servizio innovativo che vuole migliorare l'esperienza di pazienti e accompagnatori: Real Time Information, realizzato in partnership con Fondazione Pfizer, permette di essere costantemente informati su tutte le fasi del percorso assistenziale del paziente all'interno dei reparti di emergenza-urgenza. Un servizio che viene incontro ai bisogni del cittadino e che fa parte dell'ampio processo di riorganizzazione che sta coinvolgendo tutti i reparti del Pronto Soccorso del San Camillo-Forlanini.

La Regione Lazio già mette a disposizione dei cittadini una pagina web dove è possibile controllare in tempo reale l'affluenza nelle strutture di Pronto Soccorso presenti sul territorio. In questo modo è possibile scegliere la struttura meno affollata dal computer di casa o dal cellulare. "È importante informare in tempo reale i cittadini che si recano al Pronto Soccorso e i loro accompagnatori. Oggi inauguriamo un servizio di trasparenza che migliora le condizioni di cura e rende più sereno il rapporto tra i professionisti e l'utenza", afferma Alessio D'Amato, Assessore alla Salute e Integrazione Socio-Sanitaria della Regione Lazio.

Il Pronto Soccorso dell'Ospedale San Camillo è un servizio attivo 24 ore su 24, classificato come DEA di secondo livello e corrispondente alle forme più avanzate di assistenza del Servizio Sanitario Nazionale. (Segue)