Roma, De Santis a Pd: no a strumentalizzazioni su Polizia locale

Sis

Roma, 14 nov. (askanews) - "Sono rimasto sorpreso leggendo gli attacchi del PD capitolino sferrati contro il corpo della Polizia Locale. Un corpo composto da tante persone dedicate al servizio di tutti i cittadini. Forse il Pd intende servirsi del corpo di Polizia Locale per colpire la nostra Amministrazione, strumentalizzando migliaia di agenti per un banale opportunismo politico. Se così fosse, l'operazione si rivelerebbe ancor più deprimente e di bassa lega. Come è noto ovunque, abbiamo assunto mille nuovi agenti, dislocandoli tutti in strada sulla base dei fabbisogni nei vari Municipi. Sono facilmente riconoscibili perché, durante il periodo di inserimento, indossano una pettorina gialla. Mi auguro che il Pd non sia rimasto accecato dal livore politico tanto da non riuscire a notarli". Lo scrive l'assessore capitolino al personale Antonio De Santis. "Ma il punto fondamentale è uno e ineludibile. La Polizia Locale merita rispetto e non è ammissibile lederne la dignità - aggiunge De Santis -. A tutto il Pd un appello: evitino di agitare gli agenti e più in generale i lavoratori come ascia di guerra nell'arena politica. Noi, nel frattempo, lasciamo da parte le polemiche e proseguiamo nel percorso finalizzato a rigenerare il corpo e a rafforzare i servizi".