Roma, sballo sabato sera: 13 persone arrestate ed un denunciato

Red/Nav

Roma, 2 ago. (askanews) - Gli agenti del commissariato Viminale hanno arrestato un 25enne africano D. S. per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti e lesioni a pubblico ufficiale. Gli agenti sono stati fermati da alcuni passanti che hanno denunciato la presenza di un uomo stava adescando i passanti nel tentativo di poter cedere loro della sostanza stupefacente. Il pusher, individuato dagli agenti, ha mostrato fin da subito un atteggiamento poco collaborativo e, sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di 4,50 grammi di marijuana e 60 euro in contanti.

La squadra investigativa del commissariato di Casilino Nuovo invece, ha arrestato 2 persone sempre per spaccio di sostanze stupefacenti, L. S. D. S. D. cittadino brasiliano di 19 anni e C. N. 18enne romana noti spacciatori di cocaina a tossicodipendenti di Roma sud e Provincia. I due sono stati colti in flagranza mentre stavano cedendo sostanza stupefacente e, durante la perquisizione, sono stati trovati in possesso di 23,35 grammi di cocaina e 90 euro in contanti. E ancora, in via dell'Archeologia, sempre ad opera degli agenti del commissariato Casilino, sono stati arrestati P.G., originario della provincia di Siracusa e D.M., romana 36enne. I due sono stati trovati in possesso di diverse dosi di cocaina, 11 grammi di eroina - suddivisa in 33 dosi - e 7,20 grammi di hashish, ripartito in tre frammenti. (Segue)

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.