Roma, sballo sabato sera: 13 persone arrestate ed un denunciato -2-

Red/Nav
·1 minuto per la lettura

Roma, 2 ago. (askanews) - Nel corso di un servizio di repressione dei reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del commissariato di Fiumicino hanno arrestato un 31enne romano responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e hashish. L'uomo che era dedito all'attività di spaccio a Fiumicino nei pressi di un comprensorio di case popolari è stato visto scendere da un auto e assumere un atteggiamento sospetto in presenza di altre persone. Sottoposto a controllo, è stato trovato in possesso di 5,11 grammi di cocaina e 250 euro in contanti; la perquisizione domiciliare effettuata in presenza della compagna di questo, ha permesso di rinvenire circa 56 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento oltre a 610 euro in contanti e 83,1 di hashish. L'uomo è stato arrestato mentre la donna è stata denunciata in stato di libertà considerati i precedenti in materia di spaccio di sostanze stupefacenti e il comportamento reticente all'atto del controllo. Sono stati gli agenti del commissariato Velletri invece a rintracciare a Tivoli un cittadino albanese di 65 anni che doveva scontare una pena residua di 4 anni e 10 mesi per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo la notifica del provvedimento di carcerazione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Velletri, T.V è stato associato presso il carcere di Rebibbia. (Segue)