Roma, scritta 'Br' su monumento Martiri di via Fani: denunciato responsabile

Roma, scritta BR sulla lapide di Via Fani

Individuato e denunciato un romano, 47enne, incensurato, autista Ncc, ritenuto il responsabile del deturpamento del monumento dedicato ai Martiri di via Fani, sul quale il 22 marzo scorso era stata impressa con lo spray la scritta 'B.R.'. I carabinieri sono arrivati a lui guardando i filmati delle telecamere posizionate lungo le vie di accesso a Via Fani e analizzando i dati di traffico telefonico e di diversi profili presenti su vari social network. Non sembra avere, al momento, alcun collegamento con ambienti di area eversiva.

 

I carabinieri del nucleo investigativo di Roma di via in Selci, nella mattinata, hanno eseguito il decreto di perquisizione personale e locale, con contestuale informazione di garanzia, nei confronti del 47enne. Durante i controlli sono stati trovati i capi di abbigliamento e la bomboletta di vernice spray utilizzati due mesi fa per deturpare il monumento. Nell'abitazione è stato rinvenuto anche un proiettile calibro 9x21 e una decina di bossoli di vario calibro abusivamente detenuti.