Irriducibili Lazio, sequestrata sede di via Amulio

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Sequestrata questa mattina dagli agenti del commissariato San Giovanni e dai colleghi della Digos di Roma la sede degli Irriducibili Lazio al 47 di via Amulio, nel quartiere Tuscolano. I locali sono di proprietà dell'Inail.

Tra gli oggetti che vengono rimossi, ci sono i quadri in ricordo del tifoso Gabriele Sandri, il tifoso ucciso l’11 novembre 2007 sull’autostrada A1, quelli per Fabrizio Piscitelli, il Diabolik leader degli Ultras della Lazio freddato con un colpo alla testa il 7 agosto dello scorso anno in un agguato ancora senza responsabili, e poi foto. Sul posto un operaio sta murando l’ingresso principale, mentre le forze dell’ordine presidiano la zona anche con un idrante per scongiurare disordini.

(di Silvia Mancinelli)