A Roma sequestrati oltre 5 milioni di addobbi natalizi pericolosi

Red/Cro/Bla

Roma, 17 dic. (askanews) - Ammontano a oltre 5 milioni gli addobbi natalizi non sicuri sequestrati nella Capitale e a Tivoli dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, che hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica due persone per i reati di frode in commercio, ricettazione e violazione alla normativa speciale sulla sicurezza.

I "Baschi Verdi" del Gruppo Pronto Impiego di Roma hanno intensificato la vigilanza proprio in vista delle imminenti festività natalizie e, dopo alcuni sequestri nei confronti di venditori ambulanti e negozi della Capitale, hanno individuato due punti vendita - uno ubicato nella periferia orientale della città e l'altro a Tivoli - entrambi nella disponibilità di società riconducibili a soggetti di nazionalità cinese, al cui interno erano esposte luminarie natalizie con marchio CE indebitamente apposto.

(Segue)